Infanzia di Cremenaga

La Scuola dell’Infanzia “Armando Diaz” è composta da un’unica sezione.

L’orario scolastico di 40 ore settimanali, da lunedì a venerdì, è articolato su 5 giorni. La scuola apre alle 8:00 con possibilità di ingresso fino alle 9:00; l’uscita è alle ore16:00. E’ prevista, inoltre, una prima uscita dalle ore 13:00 alle ore 13:30.

Oltre alle insegnanti, 2 in totale, è presente una collaboratrice scolastica.

All’interno della scuola funziona il servizio mensa che è obbligatorio per tutti i bambini.

L’edificio scolastico è situato al piano rialzato ed è dotato di accesso per disabili. Oltre ai locali per la didattica e la mensa, la scuola dispone di un ampio giardino attrezzato con giochi.

 

 

Festa dei Remigini 2015.

I piccoli protagonisti della scuola dell’infanzia hanno colmato di grandi emozioni tutti i presenti nella Baita degli Alpini di Cremenaga.

Accompagnati per mano dalle loro maestre, Enza Reitano e Laura Intraina, i remigini della scuola dell’infanzia del nostro Istituto hanno festeggiato con allegria, emozione e tanti sorrisi gioiosi la fase conclusiva della loro prima tappa scolastica.

La Baita degli Alpini di Cremenaga, nella mattinata del 4 giugno, ha ospitato i bimbi più piccoli della nostra scuola che, con tanti canti balli e filastrocche, hanno saputo intrattenere il pubblico di genitori e parenti, emozionati anch’essi nell’assistere allo spettacolo preparato per l’occasione. Fase dopo fase i bambini hanno avuto modo di presentare ciò che durante quest’ anno scolastico hanno imparato, come le attività svolte nel Laboratorio di Inglese, o le esperienze vissute grazie al Laboratorio di Musica, o, ancora, le filastrocche i canti e i balli imparati nel corso dell’anno grazie alle loro maestre, che hanno lavorato intensamente con loro sul tema del mondo unito dalle mani di tanti bambini, come recita la filastrocca “Giropinto Variotondo” che racchiude il tema della giornata. La Canzone dei Remigini ha introdotto il momento più emozionante per i dodici bambini i quali hanno ricevuto il “diploma” direttamente dalle mani delle loro insegnanti, prima di passare, insieme agli altri compagni più piccoli, al momento conclusivo della manifestazione con il balletto finale.

Presenti alla manifestazione anche gli esponenti delle Associazioni attive nel territorio, Protezione Civile, Gruppo Giovani e Gruppo Alpini che ha collaborato attivamente all’organizzazione della festa preparando il pranzo al quale hanno partecipato tutte le persone della comunità riunite per festeggiare i propri bambini. Tale occasione di convivialità non solo ha segnato il momento conclusivo della ricca giornata, ma, in chiave simbolica, si può dire che abbia assunto anche un significato più profondo. Come il cibo, infatti, rappresenta il nutrimento per il corpo, così le conoscenze e le esperienze che un’insegnante trasmette ai propri allievi costituiscono il cibo per la mente e per la formazione di ogni alunno e non a caso, infatti, il nome “alunno” deriva dal verbo latino “alĕre”, cioè “nutrire”. Le maestre Enza e Laura, nutrendo le menti di questi bambini, li affidano ora ad altri insegnanti che avranno il compito di proseguire l’opera perché, con le parole di un bimbo ormai ‘diplomato’, “oggi così, domani chissà, la scuola primaria ci aspetta già”.

IMG-20150610-WA0001

 

                                                                                                                                                                                            M.F.

 

© 2018 Copyright - I. C. di Lavena Ponte Tresa

Powered by Diego Scarfone | Proudly powered by WordPressHTML5CSS

Accessibilità